Soffri d’insonnia? Attenzione: può portare a questa grave patologia

L’insonnia è un problema che può avere conseguenze serie sulla salute e condurre ad una patologia molto grave: ecco di che si tratta. 

È un disturbo molto diffuso e riguarda una fetta abbastanza ampia di popolazione: l’insonnia colpisce uomini e donne in varie fasce d’età. Le cause alla base di questo disturbo del sonno sono molteplici. Far fatica ad addormentarsi e svegliarsi nel cuore della notte o solo dopo aver dormito pochissime ore per non riuscire più a riposare è un problema molto serio.

correlazione insonnia e diabete
L’insonnia può essere correlata ad una patologia – parafarmaciastore.it

Non solo è un grande fastidio che condiziona la vita notturna e anche diurna perché non dormire bene e riposare nel modo adeguato può generare senso di stanchezza, spossatezza e irritabilità durante il giorno, ma a lungo andare, se l’insonnia persiste e diventa una condiziona cronica può generare l’insorgere di qualche patologia.

Il corpo umano è regolato dal ritmo circadiano che influenza quasi tutti gli apparati dell’organismo. Se questo ritmo sonno-veglia viene alterato ne consegue che si verificano ripercussioni che possono portare a vere e proprie malattie.

Insonnia e patologie: cosa dice la scienza

Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Bristol e pubblicato sulla rivista Diabetes Care c’è un legame tra l’insonnia e il diabete: ne costituirebbe infatti uno dei fattori di rischio. La ricerca è stata condotta con la tecnica della randomizzazione mendeliana. Si tratta di una specifica metodologia che consente di stabilire un rapporto di causa-effetto e in questo caso la correlazione sarebbe tra l’insonnia e i livelli elevati di glicemia.

correlazione insonnia e diabete
Uno studio rivela il rapporto tra insonnia e diabete – parafarmaciastore.it

Anche altri studi condotti in passato avevano portato in questa direzione e questo è un’ulteriore conferma di ciò che già si ipotizzava con largo margine di certezza. Non si sa ancora bene se sia effettivamente l’insonnia a determinare il diabete o se avviene il contrario. Sta di fatto che la correlazione c’è. Quasi 400 mila persone adulte sono state analizzate per la ricerca e dopo il confronto dei loro dati genetici sono state esaminate le loro abitudini e le loro condizioni di vita e di salute.

Lo studio oltre ad aver evidenziato il legame tra la patologia del diabete e il problema dell’insonnia ha determinato che un trattamento efficace per l’insonnia darebbe risultati ottimali anche sul diabete con una significativa riduzione del livello di glicemia e in alcuni casi anche una conseguente perdita di peso.

Non bisogna però pensare che chi soffre di insonnia necessariamente andrà incontro al diabete, anche perché l’insorgenza di questa patologia è determinata da vari altri fattori. Per comprendere più a fondo i meccanismi e le dinamiche che coinvolgono insonnia e diabete i ricercatoridevono ancora proseguire gli studi e approfondire un campo ancora non del tutto esplorato.

Impostazioni privacy