Quando perdere peso è un campanello d’allarme: il legame con alcuni tipi di tumore

Perdere peso potrebbe essere un campanello d’allarme. Infatti questo sintomo è correlato ad alcuni tipi di tumore: quali sono. 

Tutti sappiamo che l’improvvisa perdita di peso potrebbe essere un campanello d’allarme per dei possibili problemi di salute. Specialmente quando non si fa nulla per cambiare il numero delle calorie ingerite giornalmente. Per questo il nuovo studio pubblicato da Jama non dovrebbe stupire. Questo ribadisce come la perdita di peso sia spesso associata ad un maggior rischio di diagnosi di tumori. Secondo diversi esperti, però la perdita di peso è associata solamente ad alcuni tipi di questo male.

Perdere peso campanello allarme legame tumori
Perdere peso potrebbe essere un segnale d’allarme – Parafarmaciastore.it

Questo studio ha seguito per ben 30 anni un gran numero di persone. Inoltre proprio l’esaminare questi individui ha permesso di registrare l’incidenza di tumori correlati alla perdita del peso. Tramite dei questionari è stato anche chiesto di compilare sezioni sull’attività fisica svolta e sulla  dieta seguita. I risultati hanno quindi dimostrato un’associazione tra perdita di peso e un aumentato rischio di tumore. Bisogna però fare molta attenzione e non generalizzare. Adesso è possibile anche scoprire a quali tumori è associato il dimagrimento.

Perdere peso è un campanello d’allarme, svelato il legame con alcuni tipi di tumore: lo studio

La perdita di peso, soprattutto se involontaria, può essere un segnale di allarme per alcuni tipi di tumore. Secondo l’American Cancer Society, è importante prestare attenzione a perdite di peso pari o superiori al 5% del proprio peso corporeo nell’arco di un anno, soprattutto se associate a sintomi come debolezza e difficoltà a mangiare o bere. Allo stesso tempo uno studio condotto dal team di ricerca di Wang ha aggiunto ulteriori dettagli su questa correlazione. Infatti è stata evidenziata una maggior incidenza per alcuni tipi di tumore.

Perdere peso campanello allarme legame tumori
A quali tumori è correlata la perdita del peso – Parafarmaciastore.it

Tra questi troviamo tumori come quelli del tratto gastrointestinale, del colon-retto, dei polmoni e dei tumori ematologici, ma non per altri come il tumore al seno, alle vie urinarie, al cervello o ai melanomi. Gianmarco Contino, esperto di oncologia traslazionale per i tumori gastrointestinali e genomica del cancro presso l’Università di Birmingham, ha prestato grande attenzione al legame tra possibili tumori e perdita di peso involontaria. Sia Contino che altri ricercatori hanno rivelato le limitazioni di questi studi.

Infatti i dati sul peso sono stati raccolti solo ogni due anni e quelli sulla dieta ogni quattro anni, e non sono disponibili informazioni sulla rapidità con cui si sono verificate le perdite di peso né sulla relazione con altri sintomi tumorali. Secondo F. Perry Wilson, direttore del Clinical and Translational Research Accelerator presso l’Università di Yale, non solo le perdite di peso involontarie, ma anche quelle intenzionali sono correlate a un maggiore rischio di tumori. Per Wilson è quindi importante non sottovalutare mai le variazioni di peso come indicatore clinico.

Impostazioni privacy