Mascherine

Mascherine Trasparenti per Insegnanti

Il Protocollo Sanitario per il rientro a Scuola del Ministero della Salute prevede l'utilizzo da parte degli insegnanti delle mascherine chirurgiche trasparenti,...

Mascherine Chirurgiche colorate vendita online

Le Mascherine Chirurgiche in vendita online sono disponibili in diversi colori, non solo blu: le possiamo trovare nei colori verde, rosa, viola,...

Migliori Prodotti per la cura della Psoriasi

La psoriasi è una malattia della pelle piuttosto fastidiosa: piccole lesioni compaiono sulla pelle e tendono a crescere fino a quando non si uniscono per formare una grande placca. Le placche sono ricoperte da scaglie bianche o argentate, che sono piccoli frammenti di pelle secca. La psoriasi può manifestarsi sul corpo, sulle braccia, sulle gambe, sul palmo delle mani e sulla pianta dei piedi. Colpisce spesso il cuoio capelluto, ma raramente il viso.

Da dove viene la psoriasi?

Lo strato esterno della pelle, chiamato epidermide, è in costante rigenerazione, in genere ci vogliono circa 28 giorni ma, in caso di psoriasi, le nuove cellule della pelle vengono prodotte troppo rapidamente (solo in 4-5 giorni) e risalgono in superficie prima che le vecchie cellule della pelle abbiano avuto il tempo di morire e di essere rimosse. Queste cellule morte diventano le scaglie caratteristiche. La psoriasi è una malattia ereditaria che colpisce principalmente i caucasici. Uomini e donne sono ugualmente colpiti.

Come faccio a sapere se ho la psoriasi?

Le scaglie bianche e argentee sono così distintive che è relativamente facile da diagnosticare. La rimozione delle squame svelerà una lesione rosso rosata o opaca e può causare piccoli punti sanguinanti. La psoriasi può modificare l’aspetto delle unghie: ad esempio si possono riscontrare unghie più spesse, unghie giallastre o opache con piccoli urti o squame sulle punte.

In generale, la psoriasi non è associata al prurito, anche se alcune persone hanno la tendenza a graffiare le squame.

La psoriasi può essere curata?

La psoriasi non può essere curata, ma un’adeguata terapia può far scomparire la maggior parte, a volte tutte, delle lesioni. La psoriasi progredisce in modo irregolare e imprevedibile. Alcune persone hanno periodi di remissione, in cui la psoriasi diventa latente, di lunghezza variabile con ricomparsa imprevedibile di lesioni e squame, che richiedono un nuovo corso di terapia. Altre persone hanno una forma più grave della malattia e richiedono una terapia più aggressiva.

Come viene trattata la psoriasi?

I farmaci molto potenti usati per trattare la psoriasi sono disponibili solo con prescrizione medica e chiaramente il medico può aiutarvi a risolvere il problema. In generale, tuttavia, la terapia della psoriasi consiste in creme, pomate o lozioni applicate direttamente sulle lesioni. Nei casi più gravi, un medico può prescrivere farmaci per via orale in combinazione con la terapia con luce ultravioletta. In casi molto gravi, è possibile utilizzare immunosoppressori o derivati ​​della vitamina A.

Diversi fattori possono influenzare lo sviluppo della psoriasi:

  • Un’infezione (in particolare un mal di gola) può provocare una ricaduta diverse settimane dopo la sua guarigione.
  • La pubertà (in maschi e femmine) e la menopausa peggiorano i sintomi, mentre la gravidanza li allevia.
  • L’abuso di alcol può scatenare crisi in alcuni individui.
  • L’eccesso di peso può rendere più difficile il controllo della malattia.

Lo stress non causa la psoriasi. Tuttavia, può peggiorare o prolungare la malattia. Questo spiega perché alcuni pazienti vedranno scomparire le loro lesioni quando sono in vacanza e torneranno quando torneranno al lavoro!

Anche se alcune persone pensano che le diete ricche di grassi o l’abuso di alcol possano scatenare attacchi di psoriasi, in realtà la dieta ha poca influenza sulla psoriasi.

Anche se la temperatura secca e soleggiata è nota per essere benefica per i pazienti con psoriasi, una brutta scottatura può peggiorare il problema. Gli ambienti caldi e umidi tendono a peggiorare i casi di psoriasi. In effetti, alcune persone potrebbero notare che l’esposizione al sole in realtà fa crescere le loro lesioni più velocemente.

Con la psoriasi i capelli possono essere più fragili e spezzarsi, ma la radice si trova più in profondità e non è interessata. Quando le squame scompaiono, i capelli saranno più sani di prima.

Non scoraggiarti se i progressi sono lenti. Se insisti nelle cure puoi controllare questa malattia: non lasciare che ti rovini la vita.

Migliori Creme per curare la Psoriasi

Calmilene Psoriasi

Dalla Dermovitamina, un prodotto di qualità per la psoriasi. Questa crema specifica calma il prurito e ferma la desquamazione della pelle, va applicata almeno due volte al giorno o in caso di necessità.


Feye Lozione Corpo per Psoriasi

Una lozione specifica per il corpo, utile in situazioni di trattamenti acuti di psoriasi, aiuta a sfiammare e calmare il prurito. Adatta in quei momenti in cui si sospende la cura di cortisone.


Healpsorin Crema per Psoriasi

Pensata per il viso e per le mani, questa crema anti psoriasi garantisce un sollievo immediato dal prurito donando freschezza e idratando la pelle. Completamente naturale e priva di additivi sintetici, si può usare tutti i giorni.

Recensione

Le Migliori Tinte per Capelli: bio e senza ammoniaca

E’ possibile poter mantenere una chioma lucida e dalla colorazione perfetta senza stressare troppo i nostri capelli? La questione legata alle tinture...

I 5 Migliori Deodoranti Biologici

Per scegliere il deodorante bio che soddisfi al meglio le tue esigenze, occorre confrontare le diverse proposte esistenti sul mercato in base...

Crema Viso: ecco la migliore

L' Organizzazione dei Consumatori e degli Utenti di Spagna ha testato le principali Creme per il viso presenti sul mercato, selezionando le...

Latte in Polvere per Neonati Prezzi

Abbiamo già recensito in passato il migliore latte in polvere per neonati, e vi invitiamo a leggere anche quell'articolo. Oggi invece analizziamo...

Migliore Bite per il Bruxismo

Il Bruxismo è un'attività notturna molto fastidiosa per sé e per gli altri: in pratica il bruxismo è il digrignare i denti...