Cosmetici scaduti, gli esperti sono tutti d’accordo: cosa devi sapere per ‘salvare’ la pelle

Se in casa trovi dei cosmetici scaduti devi fare davvero attenzione: in questo modo puoi preservare la tua salute e la tua pelle.

A tutti quanti capita di comprare molto spesso diversi prodotti che alla fine non vengono effettivamente utilizzati, e di conseguenza rimangono lì a prendere polvere e rischiano di andare oltre la loro data di scadenza.

'Salvare' la pelle
Ecco perché i trucchi scaduti non sono da utilizzare- (Parafarmaciastore.it)

Quando ciò succede ovviamente se prova un po’ di nervosismo, visto che comunque si tratta di soldi che sono stati utilizzati e di conseguenza non è piacevole non poter utilizzare e sfruttare appieno un prodotto.

Se se ciò dovesse accadere con dei cosmetici, ed essi non fossero stati effettivamente aperti ma fossero ancora sigillati, si può pensare che bene o male non cambi nulla e di conseguenza lei si utilizza ugualmente, e lo stesso discorso può succedere nel caso in cui si veda che il trucco, anche se è già stato utilizzato, continui a essere esteticamente uguale a prima. In realtà, nel caso in cui i trucchi fossero scaduti bisogna prestare molta attenzione e a dirlo sono gli esperti del settore.

Trucchi scaduti: ecco come comportarsi e a cosa stare attenti

Su qualsiasi prodotto si acquisti viene riportata la data di scadenza e sui prodotti di make – up inoltre si trova di solito un piccolo disegno fatto a forma di scatolina aperta e in cui dentro si trova un numero accompagnato da una lettera M.

Cosmetici scaduti
E tu avevi mai fatto caso alla data di scadenza dei trucchi? – (Parafarmaciastore.it)

Questo piccolo logo non è un disegno casuale, visto che rappresenta il PAO, ossia il period after opening: si tratta pertanto di una scadenza che indica quanto quel prodotto possa effettivamente essere lasciato aperto una volta dopo aver tolto i sigilli della confezione, e in genere questo periodo di tempo varia dai sei ai 24 mesi.

Rispettare questo periodo di apertura è fondamentale, visto che i cosmetici che vengono aperti possono comportare gravi rischi e problemi, dato che fanno male per davvero. Proprio per dare conferma che i cosmetici avverti non debbano essere utilizzati, la London Metropolitan University ha analizzato ben 5 prodotti scaduti, tra cui si trovavano anche un lucidalabbra, un fard e un fondotinta. Da questa analisi nella e verso che sui cosmetici scaduti siano fossero presenti dei batteri di enterococcus faecalis, ossia una delle cause della meningite, e altre batterie potenzialmente mortali.

Infatti, i cosmetici scaduti non solamente vedono compromessa l’efficacia dei loro principi attivi, ma possono causare anche delle informazioni cutanee e possono far proliferare un sacco di batteri letali. Di conseguenza, per evitare qualsiasi tipo di problema basta semplicemente rispettare la data del PAO.

Impostazioni privacy