Mascherine

Mascherine Trasparenti per Insegnanti

Il Protocollo Sanitario per il rientro a Scuola del Ministero della Salute prevede l'utilizzo da parte degli insegnanti delle mascherine chirurgiche trasparenti,...

Mascherine Chirurgiche colorate vendita online

Le Mascherine Chirurgiche in vendita online sono disponibili in diversi colori, non solo blu: le possiamo trovare nei colori verde, rosa, viola,...

Cibi da evitare in Gravidanza

In gravidanza non tutti gli alimenti sono consigliati, ma occorre fare una selezione. Ci sono alcuni alimenti che non dovresti mangiare se aspetti un bambino, perché potrebbero farti ammalare o danneggiare il bambino.

In questo articolo ti spiegheremo quali soni gli alimenti consigliati e quali quelli da evitare: in linea di massima i cibi migliori da mangiare sono sempre i cibi freschi e preparati al momento, ovviamente chiedi sempre al tuo Ginecologo prima di intraprendere un percorso di dieta in gravidanza o una scelta alimentare. Dai un’occhiata ad un libro di cucina scritto da uno Chef famoso, troverai un sacco di idee e ricette semplici e gustose anche con pochi ingredienti.

Ad esempio i formaggi a pasta molle stagionati, come brie, gorgonzola e camembert sono da scartare. Dovresti anche evitare i formaggi a pasta molle blu come il blu danese. Questa tipologia di formaggi sono fatti con muffa e possono contenere listeria, un batterio molto pericoloso per la salute del feto. E’ vero che l’infezione da listeria (listeriosi) è rara ma se venisse contratta  anche in forma lieve, potrebbe diventare causa di aborto spontaneo o causare malattie gravi al neonato. 

cibi-da-evitare-in-gravidanza

Se ami i formaggi meglio optare per quelli a pasta dura come il cheddar, il parmigiano e lo stilton, anche se sono fatti con latte crudo. I formaggi a pasta dura, essendo carenti di acqua come i formaggi a pasta molle, danno meno probabilità ai batteri di poter proliferare. E’ importante che i formaggi che vengono consumati, siano fatti con latte pastorizzato. Ad esempio la ricotta, la semplice mozzarella, i formaggi cremosi, i formaggi di capra e quelli lavorati come formaggi spalmabili possono anche andare bene in linea di massima. 

Uno dei cibi da evitare assolutamente sono i Patè, soprattutto quelli realizzati con verdure, poiché possono contenere listeria. Le donne in gravidanza che non sanno resistenre alle uova devono sempre assicurarsi che siano cotte bene fino a quando sia l’albume e i tuorli non diventeranno totalmente solidi. Questo previene il rischio di intossicazione alimentare da salmonella. Bisogna evitare assolutamente i cibi contenenti uova crude come la maionese fatta in casa. Meglio optare per alimenti o piatti contenenti uova liquide pastorizzate. 

Quale carne mangiare in gravidanza

Anche la carne va mangiata ben cotta. Una bistecca fiorentina, ad esempio, non è assolutamente da consigliare perchè cotta al sangue. Anche il pollame deve assolutamente essere ben cotto. Bisogna sempre prestare particolare attenzione a pollame, maiale, salsicce e carne macinata, compresi gli hamburger. Le carni particolari vanno assolutamente evitate. La toxoplasmosi è un’infezione causata da un parassita che può essere trovato in carne, terra, feci di gatto e acqua non trattata. Se sei incinta, l’infezione può danneggiare il tuo bambino, anche se va detto che la toxoplasmosi in gravidanza è molto rara.

Quando preparate della carne cruda è sempre importante pulire in profondità  tutte le superfici e gli utensili, così come bisogna sempre ricordarsi di lavare e asciugare le mani dopo aver toccato o maneggiato carne cruda. Questo comportamento è importante al fine di evitare i batteri dannosi come salmonella, campylobacter ed Escheria coli che sono causa di intossicazione alimentare. Non è consigliato dai medici il consumo di fegato o prodotti a base di fegato come paté di fegato che potrebbero abbondare di vitamina A che può danneggiare il feto. Bisogna anche essere parsimoniosi con il consumo di integratori di vitamina A in alte dosi o con integratori di olio di fegato che contengono molta vitamina A.

gli-alimenti-che-devi-evitare-in-gravidanza

Si può mangiare il Pesce in Gravidanza?

Il consumo di pesce è consigliato in gravidanza anche perchè abbonda di proteine, acidi grassi omega-3 essenziali. L’importante è sempre scegliere del pesce con bassi livelli di mercurio. Il pesce spada, ad esempio, non va mangiato più di una volta ogni due settimane e non mangiare nessun altro pesce durante quelle due settimane. Il pesce grosso e il pesce gatto arancioni dovrebbero essere consumati non più di una volta alla settimana e nessun altro pesce dovrebbe essere mangiato durante quella settimana.

Rimanendo sempre in ambito ittico, il capitolo crostacei è molto complesso e bisogna fare un opportuno distinguo. E’ sempre meglio optare per crostacei cotti piuttosto che crudi in quanto possono contenere batteri e virus dannosi che possono causare intossicazione alimentare e possono essere contaminati da listeria. In linea di massima è bene consumare sempre pochi crostacei e comunque ben cotti. 

Se sei un appassionato di arachidi o alimenti contenenti arachidi (come il burro di arachidi) durante la gravidanza, puoi scegliere di farlo come parte di una dieta sana ed equilibrata, a meno che tu non sia allergica e allora sarà opportuno evitarne il consumo. Le insalate di frutta o verdura preconfezionate comprese quelle di buffet e insalate, hanno un rischio maggiore di contaminazione da listeria. Ecco perchè meglio preferire le insalate fresche, preparate sul momento e ben lavate. 

Frutti di Mare e Salumi in Gravidanza

Non mangiare frutti di mare refrigerati come ostriche crude, sashimi e sushi, frutti di mare pronti affumicati e gamberi pronti che hanno un rischio maggiore di contaminazione da listeria. Se sei un amante del sushi meglio scegliere le varietà completamente cotte o vegetariane, come quelle che includono frutti di mare cotti, ad esempio anguilla o gamberetti completamente cotti come verdure, ad esempio cetriolo e avocado.

Tra i cibi da non mangiare in gravidanza potrebbero essere inclusi i salumi, anche se non tutti gli esperti concordano. In Australia, ad esempio, si consiglia alle donne in gravidanza di evitarli, mentre in Europa si raccomanda solo un consumo parsimonioso. 

Recensione

Le Migliori Tinte per Capelli: bio e senza ammoniaca

E’ possibile poter mantenere una chioma lucida e dalla colorazione perfetta senza stressare troppo i nostri capelli? La questione legata alle tinture...

I 5 Migliori Deodoranti Biologici

Per scegliere il deodorante bio che soddisfi al meglio le tue esigenze, occorre confrontare le diverse proposte esistenti sul mercato in base...

Crema Viso: ecco la migliore

L' Organizzazione dei Consumatori e degli Utenti di Spagna ha testato le principali Creme per il viso presenti sul mercato, selezionando le...

Latte in Polvere per Neonati Prezzi

Abbiamo già recensito in passato il migliore latte in polvere per neonati, e vi invitiamo a leggere anche quell'articolo. Oggi invece analizziamo...

Migliore Bite per il Bruxismo

Il Bruxismo è un'attività notturna molto fastidiosa per sé e per gli altri: in pratica il bruxismo è il digrignare i denti...