Mascherine

Mascherine FFP2 Farmacia Online

Abbiamo aggiornato questa recensione con delle informazioni maggiori su questa tipologia di mascherina in vendita nelle farmacie e online. Precedentemente parlato della...

Filtri al carbone attivo per Mascherine

Abbiamo scritto molte guide e recensioni sulle mascherine e sulle diverse tipologie in vendita online (mascherine chirurgiche monouso, mascherine ffp1, ffp2, ffp3)...

Calcolo Settimane di Gravidanza

La maggior parte delle gravidanze dura circa 40 settimane (o 38 settimane dal concepimento), quindi in genere il modo migliore per stimare la data del parto è contare 40 settimane, o 280 giorni, dal primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale.

Calcolo dall’ultimo Ciclo

Un altro modo per farlo è sottrarre tre mesi dal primo giorno del tuo ultimo ciclo e aggiungere sette giorni. Quindi, se il tuo ultimo ciclo è stato ad esempio l’8 maggio, conti tre mesi fino all’8 febbraio e poi aggiungi sette giorni, il che significa che la data del parto sarà il 15 febbraio.

Ecco come il tuo medico stimerà la tua data di scadenza – ed è un metodo di calcolo piuttosto efficace. Ma ricorda: è altrettanto normale partorire una o due settimane prima o dopo.

Calcolo dalla data di concepimento

Il calcolo della data del parto in base al primo giorno dell’ultimo ciclo funziona bene per le donne che hanno un ciclo mestruale relativamente regolare, ma se il tuo ciclo è irregolare, questo metodo potrebbe non funzionare per te.

Poiché una data di parto stimata affidabile è importante, tu e il tuo medico potete invece utilizzare la vostra data di concepimento se la ricordate: basta aggiungere 266 giorni per ottenere la data prevista di scadenza.

Anche se non riesci a individuare quando hai concepito, hai dimenticato il giorno del tuo ultimo periodo mestruale o non sei sicura quando si è verificata l’ovulazione, altri indizi possono aiutare te e il tuo medico a determinare la data del parto tra cui:

  • Un’ecografia precoce, che può datare con maggiore precisione la gravidanza. 
  • La prima volta che avverti il battito cardiaco del bambino (intorno alla settimana 9 o 10, anche se può variare) e quando senti per la prima volta un movimento fetale (in media tra 18 e 22 settimane, ma può essere prima o dopo), entrambe le cose possono fornire indizi sull’accuratezza della data del parto.
  • La misurazione dall’osso pubico alla parte superiore dell’utero, viene controllata dal tuo medico ad ogni visita prenatale e ti aiuta a confermare la durata della gravidanza. 
  • La dimensione dell’utero, che verrà annotata quando viene eseguito l’esame di gravidanza interno iniziale, può anche essere un fattore determinante per calcolare le settimane di gravidanza.

La durata della gravidanza può cambiare?

Sì, può cambiare. Anche se sicuramente non è un motivo di cui preoccuparsi, il ginecologo può modificare la data del parto per una serie di motivi man mano che la gravidanza avanza.

È possibile anche che le tue mestruazioni siano irregolari e che la tua prima datazione ad ultrasuoni fosse disattivata o che la tua prima ecografia fosse nel secondo trimestre. Potrebbe anche essere perché la tua altezza del fondo è anormale o i tuoi livelli di alfa-fetoproteina, una proteina prodotta dal bambino, sono al di fuori del normale intervallo. Parla con il tuo ginecologo se hai domande o dubbi.

Noi ti suggeriamo di tenere un diario della gravidanza e lo puoi fare facilmente usando un’app che di consente di calcolare le settimane: l’abbiamo recensita per te. Una volta che partorirai, fai una piccola lista di regali per la nascita da girare a parenti e amici con quello che ti serve veramente, eviterai regali doppi o inutili.

Flo App Calcolo delle settimane di Gravidanza

Un’app fantastica, gratis, che ha all’interno tutto quello che ti serve: calendario mestruale, calendario dell’ovulazione e calcolo della gravidanza. Provala!

Recensione

Lattoferrina Pura: è utile contro il Covid?

La lattoferrina o lactoferrina è una glicoproteina legante il ferro da 80 kDa della famiglia della transferrina che è espressa nella maggior...

Migliori Integratori con Lattoferrina Pura

La nuova pandemia di Coronavirus (COVID-19) sta rapidamente avanzando in tutto il mondo nonostante le drastiche misure di salute pubblica e personale...

Integratori Covid: Lattoferrina e Lisozima

Se state cercando un integratore anti Covid a base di Lattoferrina e Lisozima per aumentare le difese immunitarie contro il virus, anche...

Integratori anti Covid per aumentare le difese immunitarie

Abbiamo realizzato diverse recensioni di integratori anti covid in vendita online che possono essere usati come prevenzione per il Covid, andando ad...

Covid, Dove Fare Il Tampone A Pagamento

Per determinare l'infezione da COVID-19 secondo le linea guida dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) vengono utilizzati oggi due tipi di test. In...