Mascherine

Mascherine Trasparenti per Insegnanti

Il Protocollo Sanitario per il rientro a Scuola del Ministero della Salute prevede l'utilizzo da parte degli insegnanti delle mascherine chirurgiche trasparenti,...

Mascherine Chirurgiche colorate vendita online

Le Mascherine Chirurgiche in vendita online sono disponibili in diversi colori, non solo blu: le possiamo trovare nei colori verde, rosa, viola,...

Calcolo Settimane di Gravidanza

La maggior parte delle gravidanze dura circa 40 settimane (o 38 settimane dal concepimento), quindi in genere il modo migliore per stimare la data del parto è contare 40 settimane, o 280 giorni, dal primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale.

Calcolo dall’ultimo Ciclo

Un altro modo per farlo è sottrarre tre mesi dal primo giorno del tuo ultimo ciclo e aggiungere sette giorni. Quindi, se il tuo ultimo ciclo è stato ad esempio l’8 maggio, conti tre mesi fino all’8 febbraio e poi aggiungi sette giorni, il che significa che la data del parto sarà il 15 febbraio.

Ecco come il tuo medico stimerà la tua data di scadenza – ed è un metodo di calcolo piuttosto efficace. Ma ricorda: è altrettanto normale partorire una o due settimane prima o dopo.

Calcolo dalla data di concepimento

Il calcolo della data del parto in base al primo giorno dell’ultimo ciclo funziona bene per le donne che hanno un ciclo mestruale relativamente regolare, ma se il tuo ciclo è irregolare, questo metodo potrebbe non funzionare per te.

Poiché una data di parto stimata affidabile è importante, tu e il tuo medico potete invece utilizzare la vostra data di concepimento se la ricordate: basta aggiungere 266 giorni per ottenere la data prevista di scadenza.

Anche se non riesci a individuare quando hai concepito, hai dimenticato il giorno del tuo ultimo periodo mestruale o non sei sicura quando si è verificata l’ovulazione, altri indizi possono aiutare te e il tuo medico a determinare la data del parto tra cui:

  • Un’ecografia precoce, che può datare con maggiore precisione la gravidanza. 
  • La prima volta che avverti il battito cardiaco del bambino (intorno alla settimana 9 o 10, anche se può variare) e quando senti per la prima volta un movimento fetale (in media tra 18 e 22 settimane, ma può essere prima o dopo), entrambe le cose possono fornire indizi sull’accuratezza della data del parto.
  • La misurazione dall’osso pubico alla parte superiore dell’utero, viene controllata dal tuo medico ad ogni visita prenatale e ti aiuta a confermare la durata della gravidanza. 
  • La dimensione dell’utero, che verrà annotata quando viene eseguito l’esame di gravidanza interno iniziale, può anche essere un fattore determinante per calcolare le settimane di gravidanza.

La durata della gravidanza può cambiare?

Sì, può cambiare. Anche se sicuramente non è un motivo di cui preoccuparsi, il ginecologo può modificare la data del parto per una serie di motivi man mano che la gravidanza avanza.

È possibile anche che le tue mestruazioni siano irregolari e che la tua prima datazione ad ultrasuoni fosse disattivata o che la tua prima ecografia fosse nel secondo trimestre. Potrebbe anche essere perché la tua altezza del fondo è anormale o i tuoi livelli di alfa-fetoproteina, una proteina prodotta dal bambino, sono al di fuori del normale intervallo. Parla con il tuo ginecologo se hai domande o dubbi.

Noi ti suggeriamo di tenere un diario della gravidanza e lo puoi fare facilmente usando un’app che di consente di calcolare le settimane: l’abbiamo recensita per te. Una volta che partorirai, fai una piccola lista di regali per la nascita da girare a parenti e amici con quello che ti serve veramente, eviterai regali doppi o inutili.

Flo App Calcolo delle settimane di Gravidanza

Un’app fantastica, gratis, che ha all’interno tutto quello che ti serve: calendario mestruale, calendario dell’ovulazione e calcolo della gravidanza. Provala!

Recensione

Le Migliori Tinte per Capelli: bio e senza ammoniaca

E’ possibile poter mantenere una chioma lucida e dalla colorazione perfetta senza stressare troppo i nostri capelli? La questione legata alle tinture...

I 5 Migliori Deodoranti Biologici

Per scegliere il deodorante bio che soddisfi al meglio le tue esigenze, occorre confrontare le diverse proposte esistenti sul mercato in base...

Crema Viso: ecco la migliore

L' Organizzazione dei Consumatori e degli Utenti di Spagna ha testato le principali Creme per il viso presenti sul mercato, selezionando le...

Latte in Polvere per Neonati Prezzi

Abbiamo già recensito in passato il migliore latte in polvere per neonati, e vi invitiamo a leggere anche quell'articolo. Oggi invece analizziamo...

Migliore Bite per il Bruxismo

Il Bruxismo è un'attività notturna molto fastidiosa per sé e per gli altri: in pratica il bruxismo è il digrignare i denti...